Veramente Studio Acqua è il centro estetico più caro della città?

Ciao.

É arrivato il momento di discutere con te una questione che molti centri estetici ritengono spinosa, ma per me è fonte di grande orgoglio:

il valore dei benefici che ti offro.

Voglio essere sincera, le prime volte che alle mie orecchie è arrivata la voce che in città si dice che Studio Acqua è caro, ci rimanevo male.

Capita ancora che alcune donne mi contattino per avere informazioni sui listini prima ancora di mettere piede in Studio.

Ricevo in media 3 telefonate al giorno per avere informazioni sui prezzi. Prima ancora di mettere piede in Studio, senza la benché minima idea della qualità che troverà qui, l’avventore paragona il prezzo agli altri centri estetici.

Tutti i centri estetici sono uguali ?

La maggior parte di queste donne chiama perchè resta impressionata  dai risultati ottenuti dalle amiche in trattamento da Studio Acqua.

Buon giorno sono l’amica di Maria (nome di fantasia ovviamente), vorrei avere informazione sui trattamenti anti rughe. Ho visto il cambiamento della mia amica e vorrei sapere se posso avere anch’io lo stesso risultato, perchè ho già fatto altri trattamenti ma non vedo tutto ‘sto cambiamento‘“.

Altre invece colgono nella mia comunicazione un “non so che” di diverso rispetto alle pubblicità fatte con lo stampino che hanno declassato la figura dell’estetista a “pitta unghie”. Telefonano per capire come sia possibile che una semplice estetista possa ottenere certi risultati sulla pelle.

In entrambi i casi una bella chiacchierata telefonica ricca di contenuti specialistici, tutto bello, tutto molto interessante ma… C’era sempre un cappero di ma.

Il prezzo. Mannaggia, pure quello è diverso dagli altri centri estetici!

Premessa

Prima di accompagnarti alla comprensione del mistero, permettimi di farti una premessa importante.

Anche se sono un’estetista, anni fa ho voluto studiare una materia che sui libri della scuola di estetica non compare o meglio, viene trattata in maniera troppo superficiale. Mi riferisco alla “gestione aziendale“.

Questa gravissima lacuna è stata la causa di dolorosi insuccessi che da inesperta ho commesso anch’io in passato.

Ero priva di questa fondamentale competenza e gestivo il mio centro estetico esattamente come i bottegai di una volta, non sapendo che  anche una piccola attività a carattere territoriale oggi riesce a funzionare decorosamente solo grazie ad una struttura e una mentalità imprenditoriale.

Ecco perchè, dopo aver trascorso i primi anni da lavoratrice autonoma a cercare di tappare le falle economiche, frutto di approssimazione e inesperienza, oggi ho capito che se voglio dare il massimo della qualità, devo padroneggiare con professionalità anche il sistema del calcolo dei costi.

Così anni fa ho messo giù il testone sui libri di gestione amministrativa fino a trasformare la mia attività da realtà artigianale a imprenditoriale.  

Costi

Hai presente quei centri estetici che pur di accalappiare i clienti sparano  prezzi da discount tipo “trattamento anti rughe viso“ – durata 1 ora –  50,00€?

Facciamo insieme i conti in tasca al beauty low cost per capire quale può essere il profitto effettivo di una proposta come questa. Calcoliamo quanto resta in tasca alla “onesta” estetista dopo che da quella cifra ha dedotto le spese.

Ipotizziamo che utilizzi cosmetici di qualità, strumentazioni all’avanguardia e si avvalga di personale super specializzato.

Trattamento viso € 50,00
meno € 9,01 (22%iva)
meno € 10,00 (costo cosmetici)
meno € 30,00 (costo cabina che include spese fisse e variabili dell’istituto che vanno dall’affitto allo stipendio del personale, formazione del personale, utenze, tasse, spese bancarie, ecc)

Se la matematica non è un’ opinione, l’estetista “onesta”, quella che ti racconta di poterti dare qualità, prezzo e risultati, si “mette in tasca “ ben 0,98 centesimi di euro a trattamento.

Chi sta bleffando? Pensi sia sostenibile una gestione economica di questo tipo?

Lasciando a te logiche deduzioni in merito all’esempio e mettendomi nei panni di chi si è lasciato trarre in inganno dalle apparenze, è arrivato il momento  di dire le cose come stanno.

Per questo voglio farmi carico di spiegarti un po’ di cose anche a nome delle colleghe che come Studio Acqua hanno scelto di dare un carattere professionale e scientifico ai loro istituti.

Dalla telefonata all’esperienza in studio

Torniamo all’esperienza delle signore che mi telefonano per informazioni sui costi. Quelle che, nonostante il prezzo hanno comunque deciso di provare i nostri servizi, hanno avuto una illuminazione al primo  trattamento.

Altre invece si sono rese conto di trovarsi in un centro estetico “diverso“ appena varcata la soglia. Sentirsi accolte come regine e considerate come persone anziché come clienti non è poi così frequente.

Ecco frasi tipiche al primo appuntamento:

ah caspita, dove andavano prima non mi avevano mai spiegato perchè la mia pelle ha questi problemi“ e ancora “non ho mai visto un centro estetico così organizzato e ordinato, qui sembra di essere in uno studio medico all’avanguardia“.

Ti dirò che la seconda frase è quella che urta di più la fierezza di appartenere ad una categoria che dovrebbe avere come presupposto l’igiene.

Ma come, esistono centri estetici disordinati e poco puliti?

Và beh soprassediamo, ti dico solo che mi sono annotata questa segnalazione per sguainarla a mo’ di spada laser di Star Wars ogni volta che parlo a nuove e vecchie leve di estetiste in veste di docente.

Ma torniamo a noi, anzi a te.

Prezzi più alti

Dimmi la verità, anche a te è capitato di dire, sentir dire o pensare che Studio Acqua ha i prezzi più alti della media?

Ovvio, diversamente non staresti leggendo con interesse questo articolo. Meriti una spiegazione, oggi sono qui per questo. Il mio intento è renderti consapevole che prima di giudicare se un prezzo è giusto dovresti:

  • Valutare il valore economico del servizio,
  • Conoscere cosa si nasconde dietro a un trattamento estetico professionale.
  • Verificare la qualità delle materie prime utilizzate, ovvero valutare se i  cosmetici utilizzati aiutano a raggiungere i risultati desiderati.

Perchè vedi, giudicare solo il prezzo senza conoscere quanto questi fattori incidano sul valore economico è il modo migliore per di farsi una idea sbagliata.

Dire “costa troppo“ è un problema di potere di spesa o personale interpretazione?

Se sostieni che un prodotto o servizio costa troppo perchè non puoi permetterti di acquistarlo, hai il pieno diritto di ammetterlo, ma ricordati che per alcune persone invece quella cifra potrebbe non essere un problema. Ciò significa che è caro per te.

La situazione cambia se il “costa troppo“ nasce da un tuo giudizio personale derivante dal fatto che ti trovi di fronte ad una realtà che non conosci.

In questo caso non credi sarebbe saggio comparare lo stesso servizio, lo stesso trattamento, lo stesso cosmetico con altri che portano lo stesso nome o che hai già provato prima?

Detto ciò mi sento di dirti che se è la prima volta che ti avvicini ad un centro estetico e quindi non hai termini di paragone, sarà difficile che tu possa stabilire se il prezzo è congruo o spropositato.

Ok il prezzo è giusto!

Ti faccio un esempio che esula dall’estetica. Parliamo di ristoranti low cost (quelli che offrono un menù completo a 15,00 €) e di ristoranti stellati.

Un giorno decidi di provare un ristorante stellato. A furia di sciropparti puntate di “4 ristoranti“ ti è venuta una voglia pazza di vivere emozioni diverse rispetto a quelle della trattoria economica .

Non hai mai osato così tanto, ma sei curiosa di provare, così telefoni per sapere cosa prevede il menù degustazione (non osi chiedere il prezzo dei singoli piatti, lo scoprirai sul posto).

Sti capperi!!!

In trattoria spendi al massimo 25,00 € se aggiungi bis di tutto, alla stella Michelin ti scuciono minimo 90,00 € (vini esclusi). Pazienza, dopo lo shock iniziale decidi comunque di prenotare perchè te lo meriti. A fine serata scopri che:

Sia il simpatico oste che l’elegante chef ti hanno tolto il senso di fame ma è evidente che non ti hanno regalato le stesse emozioni. Quando esci dalla trattoria è probabile che l’abbuffata ti faccia desiderare una rigenerante dormita. Hai una pancia gonfia come un pallone, passi la notte a bere come un cammello e al mattino ti senti come una donna in stato gravidico avanzato.

Dopo la serata stellata invece hai risvegliato a tal punto i 5 sensi che non ti sfiora lontanamente l’idea di trovare la scusa del mal di testa alle proposte di tuo marito… E qui mi fermo, sai benissimo cosa intendo.

Troppo caro? Facciamo un po’ i conti!

Il tuo budget ti permette di andare in trattoria tutti i sabati, mentre dallo chef solo una volta al mese, con la differenza che adesso che hai vissuto in prima persona le differenze puoi scegliere senza pregiudizi.

Hai mai pensato che 15/25€ ogni sabato, alla fine del mese ti hanno scucito più soldi di una serata allo stellato e in più ti hanno totalmente scombussolato il processo digestivo?

Giudicare “caro” il ristorante stellato prima di aver verificato l’effettiva eleganza del servizio, il livello qualitativo dei cibi, la professionalità e preparazione del personale, l’igiene, la cura del dettaglio, significa paragonare due servizi molto diversi…anche se la targa fuori dal locale è ristorante in entrambi i casi.

Ma torniamo al settore estetico e mettiamo a confronto prezzi medi di alcuni servizi estetici standard con quelli di Studio Acqua.

Ehi, ci sei ancora o sei svenuta? Prima di giudicare , trova le differenze in estetica.

Due servizi che potrebbero sembrare uguali nella realtà sono molto diversi sia nella qualità che nei risultati che producono.

Conclusione

Ora permettimi di offrirti uno spunto di riflessione.

Quando ti trovi di fronte ad un listino prezzi che ti sembra caro hai tutti i diritti di capire se la tua impressione corrisponde alla realtà dei fatti o se il prezzo è adeguato alla qualità offerta.

Credimi, da titolare di un istituto di estetica “diverso“, sarei felicissima se tu prima di credere alle leggende metropolitane, mi chiedessi:

  • Che caratteristiche hanno i prodotti che usi sulla mia pelle?
  • Quali caratteristiche hanno i trattamenti che mi proponi?
  • Che accorgimenti usi per garantirmi sicurezza?
  • Quale tipo di formazione e preparazione ha il personale che si prenderà cura di me?

Amica mia, comprare un percorso di trattamenti non è come comprare un etto di mortadella, perchè quello che compri è un particolare risultato e non un beneficio temporaneo. Spendere la metà e non ottenere il risultato significa aver buttato via i tuoi soldi.

Non è una questione di QUANTO SPENDI ma è una questione di SE OTTIENI il risultato che vuoi, perchè nella maggior parte dei casi spendi soldi e non ottieni risultati o li ottieni a metà.

Ecco, adesso puoi fare serenamente le tue valutazione e scegliere a chi affidare la cura della tua persona…

Se deciderai di affidarti a chi ha a cuore la salute della tua pelle significa che sei una persona consapevole, che riesce a ragionare autonomamente e senza i condizionamenti di chi senza conoscere giudica. In questo caso Studio Acqua è la risposta che stavi cercando per soddisfare i tuoi bisogni.

Se invece il prezzo low cost dell’estetista “onesta” resta il tuo focus, non stupirti se i risultati resteranno esclusiva delle amiche che hanno fatto scelte diverse. In questo caso Studio Acqua non è il centro estetico che fa per te.

Adesso che ti ho detto tutto puoi fare serenamente le tue valutazioni e scegliere a chi affidare la cura della tua persona… Poi non dire che non ti avevo avvertito!

Se pensi di meritare attenzioni “diverse“ e sei a caccia di altre informazioni relative ai nostri servizi clicca qui sotto.

Invece se vuoi visionare il nostro listino dettagliato clicca su PRENOTA in alto a destra in questa pagina.

Con infinita passione per la qualità.

Giovanna

Ti potrebbe anche piacere

donna riccia pensierosa con banconota
Non voglio i tuoi soldi!

Se pensi che avere il portafoglio gonfio sia una ragione valida per essere ammessa ai miei programmi rimodellanti, ti stai sbagliando di